Federico
Federico Brovelli Insegnante
FORMAZIONE

Ho cominciato a studiare musica nella classe ad indirizzo musicale della scuola media Aldo Moro di Cernusco sul Naviglio, presso la quale ho studiato teoria musicale, clarinetto e ho suonato in un’orchestra.
Ho partecipato a diversi concorsi musicali proposti dalla scuola. Nel primo di questi, dopo meno di cinque mesi di studio, mi sono classificato al primo posto con un trio di clarinetti; successivamente, con l’orchestra, ho vinto due volte la competizione del CRAL delle Poste di Milano, mentre, con un ensemble di clarinetti, mi sono classificato primo ad un concorso a Città di Castello.
Dopo qualche anno ho cominciato a studiare canto e ho fondato una band pop/rock (“Scarlet Why (?)”, poi diventata “Scarlet”) per cui ho scritto diversi brani inediti, sia in italiano che in inglese, con la quale abbiamo aperto competizioni tra band, suonato in centri associativi giovanili e presenziato anche a due concerti di beneficienza.
Ho studiato canto moderno presso la “Ricordi Music School” di Cernusco sul Naviglio e, l’anno successivo, ho frequentato il corso di canto moderno presso la scuola di musica “Aterlier ProArt” di Brugherio.
Dopo un’esibizione con la band al “World Music Studio” di Pessano con Bornago, mi sono iscritto al corso accademico della scuola “Atelier ProArt”, gemellata con la “RockSchool” con sede a Londra, che propone un programma intensivo di: teoria musicale, esperienze live con band, seminari, approccio a diversi strumenti musicali e il raggiungimento del “grade 8” in Canto Moderno (riconosciuto in tutta Europa).
Ho superato gli esami di teoria e di canto pop (grade 3 e 4) del primo anno accademico in un’unica sessione, quindi sono stato ammesso direttamente al secondo anno del corso accademico di durata triennale.

Successivamente, nel corso di due anni:
– Ho frequentato esternamente alla scuola un corso teorico base per fonici presso le Sale Prova Comunali di Sesto San Giovanni.
– Ho suonato in diverse situazioni acustiche a Cassina de’ Pecchi, Brugherio, Monza e Milano.
– Dal 2014 al 2015 sono stato impegnato in uno stage dove ho affiancato l’insegnante di Canto Moderno (Laura Ciriaco) durante le lezioni con i suoi studenti di accademia e corso base, mi sono prestato poi come tutor per aiutare i ragazzi durante lo studio del loro strumento musicale nella sala studio dell’”Atelier ProArt” e ho lavorato come supplente presso la “Talent School Rary” di Muggiò, l’“Atelier ProArt” di Brugherio e la Scuola Civica di Musica di Cassina De’ Pecchi, seguendo studenti dai 7 ai 60 anni.
– Grazie al percorso accademico, terminato nel Dicembre 2016, ho ottenuto una conoscenza basilare di Batteria e Violino, una mediocre di Pianoforte, Basso, Chitarra, Sassofono e Clarinetto basso, una maggiore di Clarinetto, e una completa di Canto.
– Ho imparato ad usare i software “Finale” e “Musescore” per la scrittura di partiture.
– Mi sono concentrato soprattutto sul settore didattico, leggendo libri a riguardo, apprendendo i concetti della PNL (Programmazione Neuro Linguistica) e frequentando un corso di lettura del linguaggio del corpo e delle espressioni facciali, completato da un’introduzione al FACS (Facial Acting Coding System), tenuto a Milano da Igor Vitale, un discepolo delle teorie di Paul Heckman (colui che teorizzò le microespressioni).

ESPERIENZE

Nell’anno 2016/2017 ho cominciato a lavorare come supplente di canto moderno presso l’Atelier Pro Art di Brugherio, la Scuola Civica di Cassina de’ Pecchi, la Talent School Rary di Muggiò e la Ricordi Music School di Milano.

I mie corsi